Lidia Laudani, da Catania a Milano: curvy model, attrice e conduttrice

hippie-sdraiata.jpg

Chiacchierata con Lidia Laudani, 29 anni, modella curvy, conduttrice ed attrice siciliana, di Catania, che vive e lavora a Milano

Lidia, siciliana trapiantata a Milano: cosa ti ha spinto a farti fotografare?

Credo che le cose più belle siano quelle che nascono per caso, ed è successo così: un amico con la passione per la fotografia, un progetto fotografico in mente ed una frase “Lidia, ti va di farmi da modella?”… è così che ho scoperto questa passione.

Hai già avuto esperienze come conduttrice televisiva, attrice in videoclip e modella: quale ruolo preferisci?

E’ difficile per me scegliere la preferita, ho tante donne dentro di me e cerco di esternarle anche sul  lavoro. La conduzione è sicuramente una cosa che faccio con spontaneità, mi viene naturale perché sono una persona che ama comunicare; quindi, per rispondere alla vostra domanda, se dovessi sceglierne una tra le tre, desidererei affermarmi come conduttrice televisiva.

Raccontaci le tue esperienze da conduttrice e attrice.

Ho iniziato con la conduzione di All in News, ho poi proseguito con il ruolo da protagonista in un videoclip musicale contro l’omofobia, con la canzone di Duke Dumont “I got you”, e ancora attrice in “La scelta impossibile” e “Souls”.

Ogni singolo lavoro fatto mi ha dato importanti emozioni e lo tengo nel cuore. Sono tutte esperienza bellissime, che amo e cerco di portare avanti con nuovi  progetti per arricchire il mio bagaglio di esperienze, con l’obiettivo di acquisire sempre maggiore professionalità.

Ho molte speranze e aspettative riguardanti il mio futuro. Ad oggi ho avuto la fortuna di lavorare con persone fantastiche, capaci di mettermi subito a mio agio e con le quali sto mantenendo ancora i contatti.

Prossimi progetti in cantiere?

Nei prossimi giorni devo realizzare alcuni importanti shooting fotografici e un videoclip musicale. Altri progetti importanti sono in ballo, ma che per scaramanzia preferisco ancora non rivelarli.

Ormai le modelle curvy sono di moda: tu ti definisci tale, cosa ti senti di dire in merito?

E’ partito tutto dagli Stati Uniti e sta prendendo piede anche in Italia: stilisti ed importanti brand hanno ormai deciso di scegliere modelle dalle forme più morbide. E’ un bene perché far sfilare solo taglie 38 non è proprio un buon messaggio, soprattutto per le più giovani, che per seguire questi “canoni di bellezza” vanno incontro a disturbi alimentari.

La bellezza non è una questione di taglia, l’importante è stare bene con se stessi, soprattutto per una questione di salute più che di estetica.

Cosa consiglieresti ad una giovane che vorrebbe intraprendere il tuo stesso percorso?

Non sono nessuno per poter dare consigli, posso solo dire di fare molta attenzione perché, come in tutti i settori, ci sono professionisti più o meno seri.

Ci vuole molta costanza e parecchio sacrificio, senza un grande impegno e una forza d’animo notevole i risultati saranno difficili da raggiungere, in un settore sicuramente difficile e pieno di competizione sfrenata.

14725288_1130242677023368_1809407145_o 14699675_1130242673690035_1284313709_o 14741873_1130242680356701_738502221_n 14741180_1131569310224038_1136554609_n hippie-bw-seduta hippie-bianco-e-nero hippie-bw hippie-seduta hippie-in-piedi-chitarra hippie-grande

Condividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *