Le opposizioni di Scicli: “Assurdo rinviare il consiglio comunale per l’assenza del sindaco”

consiglio-comunale-scicli.jpg

“La città di Scicli ha vissuto nelle ultime ore momenti davvero difficili a causa dei danni provocati dal maltempo . Per questo motivo nella seduta del consiglio comunale non potevamo non considerare quanto sta accadendo nella nostra città e il consiglio di ieri è stato utile anche per fare un primo sommario punto sulla conta dei danni”, a dichiararlo i consiglieri Trovato ,Marino e Buscema (Udc), Giannone (Scicli Popolare) e Caruso (Pd).

“Un plauso va,da questo punto di vista, alla Protezione Civile – aggiungono – che ha lavorato alacremente e instancabilmente. Ci sentiano peró molto rammaricati perché pur comprendendo la difficile situazione che ha portato all’assenza del sindaco e di parte della Giunta, non sono stati trattati dei punti fondamentali che potevano essere portati avanti anche senza la presenza del primo cittadino in quanto rientranti in una normale attività di indirizzo da parte del Consiglio Comunale” .

“Ci riferiamo – spiegano – al fatto che il Consiglio è stato sospeso prima di aver potuto trattare alcuni punti tra i quali quello sulla situazione dell’ospedale Busacca che necessira di essere trattato con una certa urgenza. In modo compatto tutti noi consiglieri di minoranza unitamente alla consigliera Morana dei Cinque Stelle, abbiamo votato “no” alla sospensione della seduta richiesta dalla maggioranza. Crediamo fermamente, soprattutto dinnanzi alle emergenze che si aprono nel nostro territorio, che non è procrastinabile oltre una discussione in merito al Busacca.Ieri ci auguravamo potesse essere delineato un documento di indirizzo come da ordine del giorno”.

“Visto che giorno 29 – continuano i consiglieri – ci sarà un Consiglio Comunale aperto a Modica dove sono stati invitati anche i consiglieri comunali dei paesi viciniori,sarebbe stato utile presentarsi con un documento sottoscritto tutti insieme come Consiglio Comunale di Scicli, per questo motivo noi abbiamo votato contro la sospensione della seduta di lunedì sera del consiglio comunale”.

“L’ospedale Busacca è una problematica che sta a cuore a tutta la cittadinanza e poter portare chiarezza in merito al suo futuro è un’altra delle cose che ci chiedono i cittadini che ci hanno dato la loro fiducia”.

“Non possiamo certo permetterci di portare avanti delle sedute senza produrre quei documenti importanti – concludono – che possono davvero dare una svolta alla nostra città,come la problematica relativa al Polivalente o al Bilancio da noi sollevata,il nostro augurio è che un episodio del genere possa non accadere più e che il punto relativo all’ospedale Busacca possa essere trattato nel più breve tempo possibile,la credibilità del nostro operato passa anche attraverso queste decisioni di fondamentale importanza!”.

Condividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *