Cala il sipario su “Un Mare di Libri” a Sampieri: ultimo appuntamento venerdì con Emanuela Ersilia Abbadessa

emanuela-ersilia-abbadessa.jpg

Chiude in bellezza la rassegna letteraria estiva “Un Mare di Libri” presso la spiaggia di Sampieri – battigia stabilimento PapaPata – con un’autrice di grande rispetto e, come al solito, rigidamente siciliana.

Emanuela Ersilia Abbadessa presenta il suo ultimo romanzo, “Fiammetta”, venerdì 1 settembre alle ore 19.00, al calar del sole.

“Fiammetta”, edito da Rizzoli, è il racconto di un’altra storia di donna straordinaria, troppo avanti per i suoi tempi ma che sa tenere la posizione avanguardista con dignità e fermezza.

La scrittrice catanese converserà con la giornalista Chiara Scucces.

“Fiammetta” è ambientato in un periodo che poteva assomigliare all’Italia della crisi di questi anni, con la differenza che a fine Ottocento il rischio per molte famiglie era quello di non riuscire ad avere un tetto sulla testa e nulla da mangiare.

Fiammetta legge i componimenti del poeta Valastro, nella sua umile stanza di maestra a Firenze.

Ha uno spasimante ma non le interessa, pensa soltanto ai suoi bambini e alla letteratura. Finché proprio lui, Mario Valastro, tiene un incontro in città e tra loro nasce un’affinità, un’attrazione. Dopo qualche mese di lettere infuocate e desiderio, i due decidono di sposarsi. Ma l’amore, per Fiammetta, non significa abbandonare le proprie idee di uguaglianza, né la propria autonomia.

L’idillio iniziale tra Fiammetta e Valastro dura poco. Lui la porta vivere a Catania nella stessa casa della mamma e della zia, le odiose Strazzeri. E non solo. Si rivela essere un uomo completamente diverso da quello che la sua stessa poesia lasciava credere. Il poeta è un tipo autoritario e poco predisposto a cambiare le proprie abitudini: dall’ovetto alle coque del pomeriggio al giorno consacrato alla visita nel bordello di Donna Peppa. Ma più di ogni altra cosa vuole reprimere l’indipendenza della moglie trasformandosi in un marito possessivo e violento.

Vi aspettiamo con Emanuela Ersilia Abbadessa, venerdì 1 settembre alle ore 19.00 nella spiaggia di Sampieri (“Papa Pata”).

Emanuela Ersilia Abbadessa, nata a Catania nel 1964, vive a Savona. Scrittrice, saggista, grande appassionata ed esperta di musica, collabora con “La Repubblica”, è autrice di saggi musicologici e di “Capo Scirocco” (Rizzoli 2013), vincitore del Premio Elba e del Premio Rapallo Carige. “Fiammetta” (Rizzoli, 2016, pp. 380, 18 euro), nuovo romanzo dell’autrice siciliana, ambientato tra Firenze e Catania negli ultimi anni del XIX Secolo, al cui centro vi è la storia di un amore “fin de siècle”, quello tra Fiammetta Renzi, maestra toscana di ventidue anni dalle “idee troppo moderne” e il quarantenne poeta siciliano Mario Valastro dalla “mente acuta e polemica” ma che non ha imparato ad amare.

 

PataPata, #enjoyyoursummer!          

Condividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *