Al PataPata spazio alla letteratura con la rassegna “Un Mare di Libri”: il programma

un-mare-di-libri-locandina1.jpg

Venerdì 11 agosto alle 19.30 sulla splendida battigia di Sampieri si apre il sipario su “Un Mare di Libri”. Incontri e dialoghi con gli autori in riva al mare nel momento del tramonto a due passi dallo stabilimento balneare del PataPata dove è già attivo un chiosco per la vendita dei libri.

Marco Sammito, giornalista, e Piera Ficili, libraia, organizzatori dell’evento, hanno promosso una serie di appuntamenti con gli autori che presenteranno le loro opere: tre donne e due uomini, rigorosamente siciliani, si alterneranno per essere intervistati a pochi passi dal mare in un’ora quando il sole scende per nascondersi dietro le terrazze basse del piccolo centro marinaro.

Si comincerà venerdì 11 agosto con Sarah Zappulla Muscarà e Enzo Zappulla che dedicheranno un omaggio a Luigi Pirandello a 150 anni dalla nascita con il volume “I Pirandello. La famiglia e l’epoca per immagini” (La Nave di Teseo).

Un fascinoso album fotografico che ripercorre la vita dell’uomo e dello scrittore nonché del drammaturgo secondo più rappresentato al mondo dopo Shakespeare. Nel volume documenti e immagini inedite. Ne parlerà con gli autori il giornalista del “La Sicilia” Leonardo Lodato.

Venerdì 18 agosto la scrittrice Tea Ranno che presenterà “La Sposa Vermiglia” (Mondadori).

Bravissima scrittrice che sa coinvolgere e trasportare in una Sicilia profumata di agrumi, gelsomino e mandorle ma anche amara, rabbuiata dalle rigide convenzioni e dalle pesanti regole sociali del tempo. Una storia d’amore che fa palpitare il cuore, un dramma, un clima d’incertezza dove fa sempre capolino una piccola speranza.

Dialogherà con Tea Ranno, con la critica letteraria, Lucia Trombadore e saranno affrontati anche i temi di un altro romanzo di successo: “Viola Foscari” (Mondadori).

Venerdì 25 agosto sarà la volta di Filippo Nicosia che presenterà il suo primo romanzo “Un’invincibile Estate” (Giunti). Filippo Nicosia, messinese ha lavorato per vent’anni nell’editoria indipendente prima di lasciare tutto e partire per la Sicilia con la libreria itinerante “Pianissimo – Libri sulla strada” (Premio Gutenberg 2014, Premio Fiesole 2015).

Dopo due anni di scorribande per l’Italia, nei piccoli paesi o nelle periferie di grandi città, si è trasferito a Firenze dove vive, lavora e non smette di leggere. “Un’invincibile Estate” è un toccante romanzo di formazione che dipinge a tinte forti la vita di un ragazzo d’oggi in una Sicilia magnifica e crudele. Filippo Nicosia converserà con il critico letterario, Giuseppe Petrolo. Chiuderà la rassegna “Un mare di Libri” l’1 settembre la scrittrice Emanuela Ersilia Abbadessa che converserà sul suo ultimo romanzo “Fiammetta” (Rizzoli) con la giornalista Chiara Scucces.

Nella conversazione anche i temi di “Capo Scirocco” altro fortunato romanzo dell’autrice catanese, scrittrice e grande esperta di musica che riesce a trasmettere questa passione ai protagonisti delle sue storie. Collabora con il quotidiano “La Repubblica”

Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 19.00. Buona nuotata a tutti in un “Mare di libri”!

PataPata, enjoy your summer!

*promo redazionale

un mare di libri - locandina

Condividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *